Navigare necesse est

Carta canta: qualità e tradizione



Era l'anno 1900.

Giovanna Molini Prosdocimi apre in Piazza Pedrocchi il negozio di cartoleria che sarebbe divenuto presto "la cartoleria dei padovani".
 

Questa fu la culla da cui poi il figlio Emilio iniziò nel 1925 l'attività all'ingrosso di cancelleria, a cui dopo pochi anni si affiancò quella di ingrosso carte da stampa.

 

Oggi l'azienda è costituita da un punto vendita al dettaglio in centro a Padova, un magazzino all'ingrosso e un Cash & Carry di prodotti per l'ufficio.

Un intero secolo nel cuore di Padova

Origini

La storia ebbe inizio un secolo fa. Il 12 maggio del 1900 Attilio Prosdocimi e la moglie Giovanna Molini rilevarono il negozio cartoleria in Piazza Pedrocchi. In realtà ad avere l’iniziativa ed a condurre l’attività per molti anni fu lei, la nonna Giovanna. [Chiudi]
1900

Il grande passo

Attilio e Giovanna acquistano l'intero stabile di Piazza Pedrocchi per l'ingente somma di 57.000 lire. [Chiudi]
1911

Cartoleria in Corso Garibaldi

Il figlio Giuseppe Emilio, il più intraprendente, rilevò dalla ditta De Magistris il negozio di corso Garibaldi. Contestualmente Prima Guerra Mondiale e la battaglia Caporetto costrinsero a trasferire tutte le merci in vari locali di Bologna. [Chiudi]
1914

Apertura magazzino all’ingrosso

Nel 1925 la G.M. Prosdocimi aprì un nuovo capitolo della sua storia affiancando ai due negozi il magazzino all’ingrosso di via Garibaldi 24 (ora via S. Fermo) [Chiudi]
1925

Il primo camion

La “freccia del Veneto” era il soprannome dato al primo camion, un Tigrotto Om, guidato da Germano Canton, un veterano della campagna di Russia. Passo necessario per tenere testa alla concorrenza di Stiassi che consegnava in tutta Italia. [Chiudi]
1955

Nuovo magazzino di Piazza Mazzini

Nel 1960 l’Azienda si trasferì nel nuovo magazzino di Piazza Mazzini: 500 mq a piano terra, 800 al piano cantinato e si restò fino al 1978. [Chiudi]
1960

Conegliano, cambio marchio e premiazione

Nello stesso anno venne aperta una filiale a Conegliano ed il marchio cambiò in un ippocampo. Nel 1970 ci fu anche la premiazione di Emilio Prosdocimi da parte del sindaco. [Chiudi]
1970

Nuovo capannone zona industriale

Era da poco venuto a mancare Emilio Prosdocimi, dopo aver lavorato fino agli ultimi giorni dei suoi 87 anni, quando l’azienda si trasferì nel capannone in Zona Industriale nord, IX strada 33, muletto, computer e codifica articoli. [Chiudi]
1978

Nuovi locali in Piazza Pedrocchi

Nel 1982 la cartoleria si allarga nei vicini locali al n. 10 di Piazza Pedrocchi, in quella che fu la sede del ristorante Leon Bianco: stucchi ed affreschi dei primi 900 danno al negozio un tocco di “charme”. [Chiudi]
1982

Nuova sede

La G.M. Prosdocimi si trasferisce in una sede più grande e prestigiosa: magazzino self-service per la cancelleria, codice a barre, tre muletti, cinque camion ed otto venditori. [Chiudi]
1989

100 anni insieme

Sono dunque 100 anni che navighiamo in questo mare di carte. Dobbiamo ammettere di aver avuto dalla fortuna della “buone carte in mano”. [Chiudi]
2000

Cash & Carry

È l'ultima creatura della Prosdocimi G.M., studiata per far fronte alle esigenze di medie grandi aziende, uffici, studi professionali e scuole. [Chiudi]
2006